Blog

Come sapere se sei in una relazione emotivamente violenta

Tutte le relazioni lo hanno i problemi , ma l'abuso non è qualcosa che chiunque dovrebbe sopportare in una relazione. La National Coalition Against Domestic Violence riferisce sul loro schede informative sulla violenza domestica che quasi 20 persone subiscono abusi fisici da parte di un partner ogni minuto. A livello nazionale, le hotline per la violenza domestica in tutto il paese ricevono circa 20.800 chiamate ogni giorno. I numeri sono sbalorditivi ed è molto inquietante pensare a tutte le persone che vivono una relazione violenta perché non sentono di poter uscire, hanno paura o sono troppo depresse per andarsene.

Elise Lopez, ricercatrice in violenza sessuale e domestica presso L'Università dell'Arizona , dice: 'L'abuso di relazioni non è sempre fisico. L'abuso emotivo può essere difficile da individuare perché comprende molti comportamenti, come l'eccessiva gelosia, che siamo stati socialmente condizionati a pensare siano normali segni di amore e affetto '. Potresti anche non sapere che sei in un abusivo o disfunzionale relazione, ma potresti sentire come se qualcosa non andasse. Potresti sentirti triste, spaventato, confuso o arrabbiato e non sapere perché. Spesso quando le persone si sentono così, è perché sono accoppiate con un partner violento, o per lo meno sono sottoposte a un trattamento violento.

Ecco alcune cose che denotano una relazione violenta. Se si verifica una di queste cose, chiedere aiuto. Non meriti di essere maltrattato.

Hai chiesto parole più gentili, ma il tuo partner non ascolterà

Come sapere se tu

A nessuno piacciono le parole cattive, ad alta voce o arrabbiate. Non vuoi che ti si parli duramente. E l'hai detto al tuo partner. Ma non fa alcuna differenza. Dr. Helen Odessky, psicologa clinica e autore , mi ha detto che quando il tuo partner usa un linguaggio che ti ferisce e glielo hai già fatto sapere, non si fermerà - è un abuso.

Katie Kozlowski, amante di sé e coach di relazioni con esperienza nelle aree di abuso e trauma, dice: `` Se ci sono schemi o frasi verbali che ti fanno provare paura, dolore, silenzio o vergogna, è probabile che ci sia qualche abuso emotivo e verbale andare avanti e hai il diritto di parlare o di uscire dalla relazione. ' Ma cosa succede se parli e non cambia nulla?

April Masini, esperto di relazioni e galateo e l'autore, dice: 'L'abuso emotivo richiede una vittima, e se non permetti a te stesso di interpretare quel ruolo, devi essere in grado di uscire dal modello di abuso'. Ma Masini dice che devi continuare a rifiutarti di restare se il tuo partner non interrompe l'abuso verbale. Dice che puoi farlo `` promuovendo attivamente e deliberatamente i rapporti con persone che non violentano ''. Sostituisci le relazioni violente con altre sane. ' Unirti a un gruppo di supporto o vedere un terapista ti aiuterà a fare questi cambiamenti positivi nella tua vita.



Ti ritrovi a ricevere gaslight

Come sapere se tu

Una cosa che fanno le persone manipolatrici è l'illuminazione a gas. Dr. Ben Michaelis, psicologo clinico e creatore di un sito web dedicato a aiutando a ridurre lo stigma della malattia mentale, mi ha detto: 'Questa è una tattica in cui l'aggressore fa sì che la vittima metta in dubbio la sua realtà negando di aver detto o fatto qualcosa che ovviamente ha fatto. È una forma sottile di abuso che può avere un serio impatto sulla fiducia e sul benessere mentale della persona che subisce abusi. '

Christine Louis de Canonville, psicoterapeuta e guaritrice olistica, mi ha detto che questa tattica è 'simile a quelli usati nel lavaggio del cervello, negli interrogatori e nella tortura che sono stati usati come guerra psicologica da agenti dell'intelligence, forze dell'ordine e altre forze per decenni'. Stephanie Nilva, direttore esecutivo di Primo giorno, un'organizzazione senza scopo di lucro che lavora con i giovani che subiscono abusi negli appuntamenti e violenza domestica, mi ha detto che i molestatori usano la tecnologia anche per illuminare i loro partner.

Ma come fai a sapere che ti stanno facendo il gaslight? La dottoressa Susan J. Elliott, JD, M.Ed., racconta la sua esperienza con il gaslighting in sul suo sito web e dice che puoi identificare questo comportamento con i sentimenti che evoca in te. Se indovini spesso te stesso, ti senti confuso, ti senti come se dovessi essere in `` massima allerta '' tutto il tempo o se chiedi scusa anche quando sai che qualcosa non è colpa tua, c'è una possibilità che il tuo partner ti stia illuminando. Il dottor Elliott dice che è improbabile che l'abuso finisca: l'aggressore continuerà a trattarti in questo modo. Ti consiglia di uscire ed evitare ogni contatto.

Non puoi mai fare quello che vuoi fare

Come sapere se tu

Vuoi guardare la TV. Vuole uscire. Questo è un problema di relazione piuttosto comune, tranne quando la soluzione è sempre a suo favore. Dottor Gary Brown, uno psicoterapeuta con sede a West Los Angeles , mi ha detto che quando 'ti ritrovi a fare quello che vogliono quasi tutto il tempo e ti senti manipolato, come un burattino su una corda', è un segno dei primi cinque che la tua relazione è tossica.

Amanda Berry, a terapista matrimoniale e familiare autorizzato da Chicagoland, mi ha detto che questo tipo di abuso si riduce all'intimidazione. Dice che se `` senti che DEVI fare una certa cosa o dovrai affrontare conseguenze importanti (che, ammettiamolo, generalmente non si adattano al tuo crimine) '', allora sei accoppiato con un emotivo aggressore che usa tattiche intimidatorie per ottenere ciò che vuole.

Questo è un problema particolarmente acuto quando il tuo partner non vuole che tu faccia cose essenziali per il tuo benessere mentale, emotivo o finanziario. Molti esperti parlano di partner violenti che non 'permetteranno' ai loro partner di lavorare, sia per gelosia che per questioni di puro controllo. Questa è una grande bandiera rossa e dovresti cercare subito un consulto.

Ti senti fuori dal giro finanziariamente

Come sapere se tu

Dr. Odessky, psicologo clinico autorizzato e autore , mi ha detto: 'Se non hai accesso alle finanze o alle informazioni finanziarie, potresti essere in una relazione emotivamente violenta'.

Jef Henniger, Esq., A avvocato divorzista con sede nel New Jersey che interagisce con persone in relazioni violente quasi ogni giorno, mi ha detto, 'una delle tattiche più comuni impiegate dai maltrattatori ma di cui le persone parlano raramente è il controllo tramite le finanze. Parlo con molti clienti che non sanno quanto guadagna il loro coniuge, quanti soldi sono nel conto in banca o anche se hanno ottenuto un rimborso fiscale! Sono completamente all'oscuro. Non sanno nemmeno in quale banca siano i soldi! Ricevono una piccola indennità, come un bambino, ogni settimana. Questo li rende completamente dipendenti dall'altro coniuge e spesso impedisce loro persino di assumere un avvocato per aiutarli.

Hotline nazionale nazionale ha pubblicato un articolo su questo argomento, sottolineando il fatto che il denaro è spesso un fattore di stress in una relazione, ma che nelle relazioni abusive, diventa un'area per il partner violento per estendere il controllo. Dicono che i segni di abuso finanziario includono la concessione di un'indennità, la richiesta di ricevute anche per il più piccolo degli acquisti, l'accettazione dello stipendio del partner e il deposito su un conto a cui il lavoratore non può accedere e impedire al partner di accedere alle informazioni finanziarie, tra molti altri segni. Se ti trovi in ​​questa situazione, parla subito con qualcuno. Oltre alla tua salute mentale, fisica ed emotiva, anche la tua salute finanziaria è importante.

Ti senti senza speranza o senza valore

Come sapere se tu

Se hai una terribile autostima e ti incolpi per il modo in cui il tuo partner ti ha trattato, sei in una brutta situazione. Audrey Hope, una rinomata esperta di relazioni, mi ha detto: 'La bassa autostima è quasi sempre un tratto di qualcuno che subisce abusi. Il primo posto in cui vanno e atterrano è nei propri difetti e debolezze. Pensano che il comportamento dell'altra persona sia dovuto al fatto che le stanno facendo maltrattare. Sono loro che hanno bisogno di cambiare altrimenti l'abuso non avverrebbe. '

Marni Feuerman, terapista matrimoniale e familiare autorizzato a Boca Raton, in Florida, mi ha detto: 'Tutti gli abusi hanno un grave impatto sull'autostima. La persona maltrattata inizia a sentirsi impotente e forse anche senza speranza. Inoltre, la maggior parte dei molestatori mentali è abile nel convincere la vittima che l'abuso è colpa sua. In qualche modo, la vittima è responsabile di quello che è successo. '

Questo è un po 'diverso dall'illuminazione a gas, quando qualcuno cerca di dirti che ciò che hai sentito o ciò che hai visto o sentito non è reale. In questa situazione, vai avanti e ti prendi la colpa dell'abuso perché, in qualche modo, senti di meritarlo. Ellen Champion, capo di Champion Relationship Coaching , mi ha detto che sai di essere in una relazione violenta quando 'ti rendi conto che la tua autostima è peggiorata a causa del modo in cui il tuo partner ti tratta'. I problemi di autostima possono essere debilitanti e, quando ti senti senza speranza o senza valore, dovresti cercare immediatamente aiuto.

Trascorri tutto il tuo tempo in un mondo fantastico

Come sapere se tu

Sogni ad occhi aperti tutto il tempo. Eviti la realtà. Ti seppellisci in film, TV, libri, videogiochi, alcol o droghe: passi tutto il tuo tempo a scappare. Perché? Potrebbe essere perché hai una relazione violenta. Audrey Hope, esperta di relazioni, mi ha detto che i principali segni di relazioni violente sono l'evitamento, la negazione e la distrazione. Dice: 'Trascorri più tempo da solo e nel tuo mondo fantastico, dove tutto è al sicuro e va bene'. Devi rimanere nel tuo 'film', lontano dalle persone. Ciò significa che trascorri molto tempo con te stesso nel tuo finto mondo. '

Cercheremo spesso di scappare quando siamo in una situazione insopportabile. Anche se non stai usando droghe o alcol per scappare, se non sei presente nella tua vita reale e trascorri tutto il tuo tempo in un mondo fantastico, chiediti se è perché la tua realtà è troppo difficile da affrontare. Se lo è, è giunto il momento di cambiarlo.

Ti vergogni della tua libido

Come sapere se tu

Se cerchi intimità con il tuo partner e lui o lei la nega o ti fa sentire in colpa o in torto, può essere un segno di abuso. Dr. Kathy McMahon, psicologa clinica e presidente di Couples Therapy Inc ., mi ha detto, 'l'abuso emotivo è un investimento nel controllo e nel dominio.' Pertanto, se hai un partner che rifiuta il sesso senza motivo per cui puoi discernere, potrebbe essere perché lui o lei sta esercitando il controllo e il dominio su di te non interagendo con te fisicamente. Molte persone pensano che le relazioni violente consistano solo in un coniuge sessualmente aggressivo, o persino in uno stupro di relazione, ma spesso le cose vanno dall'altra parte - dove l'abusato vuole una relazione sessuale sana e l'aggressore trattiene l'affetto e fa sentire l'abusato sbagliato, sporco o vergogna.

In altri casi, la dipendenza dal sesso può essere coinvolta da una parte o dall'altra. Non stiamo dicendo che sei un dipendente dal sesso, ma ciò non significa che il tuo partner non cerchi di dipingerti come tale. E, se sei andato in terapia di coppia a riguardo, è probabile che il tuo terapista non sia stato giusto nei tuoi confronti. Il dottor McMahon dice: `` Il trattamento della dipendenza dal sesso da parte di alcuni terapeuti può effettivamente potenziare il coniuge emotivamente violento, senza porre limiti al modo in cui parlano al tossicodipendente (o presunto tossicodipendente). Allo stesso tempo, limitano e strutturano anche il modo in cui il tossicodipendente risponde a questi attacchi: di supporto. Questo abuso emotivo iatrogeno per procura è uno degli aspetti più spaventosi di questo fenomeno. ' Immagina, se vuoi, che il 'tossicodipendente' in questione non sia affatto un tossicodipendente, ma un partner che è accusato di dipendenza dal sesso dal proprio partner come mezzo di controllo? Assicurati di trovare un terapista in grado di identificare con precisione la dipendenza (in modo da non essere classificato ingiustamente).

Ti vergogni di non avere molta libido

Come sapere se tu

Se soffri di abusi emotivi, mentali, fisici o verbali, è molto probabile che tu non abbia voglia di diventare vivace. Molte altre cose possono avere un impatto sulla nostra libido, come la preoccupazione per i soldi, lo stress lavorativo, i drammi familiari e la semplice stanchezza, ma se costantemente non vuoi fare sesso con il tuo compagno, potrebbe esserci una ragione più sinistra per questo. E se non lo fai e il tuo partner ti sminuisce o ti fa vergognare, è un abuso e non puoi permetterti di lasciarlo continuare.

Ma torna indietro un minuto. Forse hai iniziato volendo essere fisico, ma nel tempo le cose sono cambiate. Forse il tuo compagno è sessualmente manipolatore in un modo che ti mette a disagio. Dottor Fran Walfish, Psicoterapeuta della famiglia e delle relazioni di Beverly Hills , autore diIl genitore consapevole di sée co-protagonistaScatola del sessosuWE tv, mi ha detto: 'Il partner violento ti manipola emotivamente in attività sessuali che non ti piacciono. Potrebbero anche torcerti emotivamente il braccio dicendo cose come 'Altri ragazzi / ragazze lo fanno, perché non puoi?' '

Kimberly Hershenson, LMSW, mi ha detto che gli abusatori può essere egoista quando si tratta di sesso e che 'non soddisfare i propri bisogni sessualmente può essere un segno per porre fine alla relazione'. Se non vuoi più fare sesso con il tuo partner a causa del suo comportamento sessuale, prova a parlarne, ma consulta un terapista se sospetti di essere in una relazione violenta.

Ti senti controllato digitalmente

Come sapere se tu

La maggior parte delle persone tiene per sé la propria posta elettronica, account di social media e altre password Internet. Questa è l'intera parte dell'avere una password, giusto? In alcuni casi, potresti condividere account o condividere password, ma la parola chiave c'èCondividere. Se il tuo partner cerca costantemente di accedere ai tuoi account o controlla ciò che pubblichi sui social media, potresti essere vittima di abusi tecnologici.

Stephanie Nilva, direttore esecutivo di Primo giorno a New York , un'organizzazione senza scopo di lucro che lavora con i giovani che subiscono abusi negli appuntamenti o violenza domestica, mi ha detto: 'Oggigiorno, l'abuso tecnologico è una forma potente di abuso emotivo. Il primo giorno vede i clienti che vengono perseguitati online e sentono che il loro partner violento conosce ogni loro mossa. '

Anche se non ti senti come se fossi pedinato, se ti senti come se fossi monitorato, non è giusto. Jor-El Caraballo, LMHC, a terapista autorizzato a New York City, mi ha detto: 'Uno dei modi in cui vedo i partner emotivamente violenti esercitare il controllo in questi giorni è controllare ciò che un partner può fare, o dire, online. Questo tipo di comportamento include chiedere di avere tutte le password dei social media, limitare le immagini che pubblicano su Snapchat o Instagram e persino dettare chi ti è permesso seguire o con cui essere amico. ' Caraballo dice che questo tipo di gelosia e controllo può essere una grande bandiera rossa per l'abuso emotivo. Linea di fondo? Se ritieni che qualcuno stia cercando di controllare la tua libertà online o qualsiasi altro tipo di libertà, è il momento di chiedere aiuto.

Senti 'ti amo, ma' molto

Come sapere se tu

Tutti amano sentire 'Ti amo'. Tuttavia, quando il sentimento è seguito da un 'ma ...' sei pronto per un colpo alla tua autostima. Mari Feuerman, con licenza terapista matrimoniale e familiare , mi ha detto: 'All'inizio potrebbe sembrare carino, ma è sia una critica mascherata che una minaccia. Indicava, ti amo ora, ma se non fermi questo o quello, il mio amore sarà portato via. È un jab costante che strappa lentamente la tua autostima. Gli aggressori ottengono molto rinforzo dall'uso della parola amore poiché sembra essere una parola magica per controllarti. '

Il vero amore non ha condizioni. E, anche se la persona che ti ama potrebbe non amare tutto di te, non dovrebbe mai dire 'Ti amo, ma ...' Feuerman dice anche: 'I maltrattatori a volte fanno quello che io chiamo lanciare un osso. Ho sentito innumerevoli volte dai clienti che il loro partner è stato gentile, complimentoso, mi ha fatto un regalo, ecc. Come se questo dovesse cancellare tutto il cattivo trattamento. Devi capire che questo fa parte della dinamica e del ciclo degli abusi. ' Ti meriti qualcuno che semplicemente ti ama senza condizioni.

Hai paura che possano farti del male

Come sapere se tu

Anche se il tuo altro significativo non viene fuori e minaccia di farti del male, potresti comunque avere paura che possa farlo. Dottor Gary Brown, psicoterapeuta di 30 anni , mi ha detto: 'Ecco il mio consiglio numero uno [per sapere] che hai una relazione violenta. Senti costantemente che stai camminando sui gusci d'uovo ogni volta che sei intorno a questa persona ... Hai paura intorno a loro. ' Il tuo partner potrebbe minacciarti. Il dottor Brown dice: 'le minacce possono arrivare sotto forma di abuso fisico (o minaccia di abuso fisico), minacciando il divorzio o la rottura, negando l'accesso ai propri cari e promettendo di trovare altri modi per punirti'.

Julienne Derichs, LCPC che lavora con le coppie in a pratica di consulenza privata , mi ha detto che avere paura è uno dei maggiori indicatori del fatto che sei in una relazione violenta. Mi ha detto: 'L'abuso emotivo è la manipolazione delle emozioni allo scopo di ottenere il controllo su un'altra persona. Lo scopo dell'abuso emotivo è quello di erodere lentamente i sentimenti di autostima e indipendenza di una persona. In una relazione emotivamente violenta, una persona può sentire che non c'è via d'uscita dalla relazione o che senza il suo altro significativo non avrà nulla. '

Le probabilità sono che, se hai una relazione e hai attivamente paura che il tuo partner possa ferirti, sono già successe molte cose per arrivare a quel punto. Non esitare. Prendi tutte le misure necessarie per prendere le distanze da quella persona.

Meriti di essere felice

Come sapere se tu

Per favore cerca aiuto piuttosto che cercare di capire le cose da solo. Essere in un relazione infelice non significa che sia offensivo, ma è importante ricordare che solo perché lui o lei non ti picchia non significa che non sia un abuso. Ascolta il tuo cuore, abbi fiducia nel tuo istinto e ascolta i tuoi amici e la tua famiglia se esprimono preoccupazione. Sii forte, sii coraggioso e fai ciò che è giusto per te. Ti meriti di essere felice, sano e fuori pericolo. Se tu o qualcuno che ami avete bisogno di aiuto per uscire da una relazione violenta, un buon primo passo è chiamare il Hotline nazionale per la violenza domestica .

Raccomandato